Monumento degli Aviatori


Nella foto il presidente del CAI di Rimini assieme al presidente dell’Aviosuperficie di Santarcangelo al Monumento degli Aviatori, dedicato al capitano Claudio Lodovisi e al tenente Michele Burlamacchi, per l’inaugurazione del sentiero 102A dedicato ai due piloti.

Monumento degli aviatori

Il sentiero è stato realizzato con l’intento di mantenere viva la memoria dei due piloti precipitati con i loro velivoli nell’incidente aereo del 27 dicembre 1989 nella Faggeta di Pianacquadio. Le cronache di allora narravano: “sono spariti dai radar senza lasciare traccia”, erano due caccia F104 Starfighter, del 102° Gruppo, del 5° Stormo dell’Aeronautica Militare al tempo di base all’aeroporto di Rimini, scomparsi ingoiati dai boschi dell’Appennino. Dopo intense ricerche venne localizzato il luogo dello schianto, in zone impervie del Monte Carpegna località faggeta di Pianacquadio dove un cippo in pietra ricorda tuttora il tragico evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.